Rilascio contrassegno invalidi, temporaneo o permanente, per autorizzazione alla sosta in aree riservate

Ultima modifica 27 dicembre 2022

Cos'è
Rilascio contrassegno invalidi, temporaneo o permanente, per autorizzazione alla sosta in aree riservate

Cos'è utile sapere
L’autorizzazione per invalidità permanente ha validità cinque anni, rinnovabile dietro presentazione di certificazione del medico curante che attesti il perdurare dell’invalidità.
L’autorizzazione per invalidità temporanea ha una durata commisurata al periodo indicato dal medico legale della ASL Lodi, la stessa è eventualmente rinnovabile con successivo certificato del Medico Legale della ASL Lodi.
Il contrassegno per la sosta è nominativo e deve essere usato esclusivamente dal richiedente.
Il contrassegno deve essere esposto sul veicolo utilizzato dal richiedente.
In caso di furto o smarrimento deve essere fatta una nuova autorizzazione, previa presentazione di autocertificazione
 SOSTA RISERVATA  Nei casi in cui ricorrono particolari condizioni di invalidità della persona interessata, il sindaco può, con propria ordinanza, assegnare a titolo gratuito un adeguato spazio di sosta individuato da apposita segnaletica indicante gli estremi del “contrassegno invalidi” del soggetto autorizzato a usufruirne. Tale agevolazione può essere concessa nelle zone ad alta densità di traffico, dietro specifica richiesta da parte del detentore del “contrassegno invalidi”. Questi deve, di norma essere abilitato alla guida e deve disporre di un autoveicolo. Gli schemi delle strutture e le modalità di segnalamento delle stesse, nonché le modalità di apposizione della segnaletica  necessaria e quant’altro utile alla realizzazione delle opere indicate dal comma 1 dell’art. 381 del regolamento di attuazione, sono determinate con apposito disciplinare tecnico, approvato dal Ministro dei lavori pubblici sentito il Ministro della sanità. La domanda deve essere presentata dopo il rilascio del contrassegno. 

Requisiti
Limitazione e/o incapacità a deambulare, temporanea o permanente.Tale requisito deve essere accertato e certificato dal MEDICO LEGALE della Azienda Sanitaria Locale.Presso:
Largo S. Maria, 10
"Villa Cortese"
Tel. 0371/5873209 Fax 0371/5873832 (per la prenotazione chiamare telefonicamente)

Come fare

MODALITA’ DI RICHIESTA
E’ necessario presentare domanda scritta in carta libera (per le autorizzazioni permanenti) o  in marca da Bollo (per le autorizzazioni temporanee), intestata al Sindaco del Comune di Graffignana.La domanda può essere fatta pervenire per posta, a mano presso la sede della Polizia Locale o all’Ufficio Sportello Unico Amministrativo (URP) del Comune.

DOCUMENTAZIONE

Occorrei allegare al modulo di richiesta copia del documento di identità del richiedente e del delegato (in caso di delega) e copia della certificazione rilasciata dal medico legale dell'Asl riportante parere favorevole al rilascio e indicazione della durata. 

In mancanza di questa certificazione, puoi allegare uno dei seguenti documenti sanitari riconosciuti da Asl (allegando le pagine della versione Omissis):

  • verbale definitivo di invalidità civile, delle condizioni visive e della sordità (ai sensi dell’art. 20 L. 3 agosto 2009 n.102) attestante condizioni di “invalido con totale e permanente inabilità lavorativa 100 per cento” e con “impossibilità a deambulare senza l’aiuto permanente di un accompagnatore (L. 18/80 e 508/88 – CODICE 7)”, attestante condizioni di “invalido ultrasessantacinquenne con impossibilità a deambulare senza l’aiuto permanente di un accompagnatore (l. 18/80 e 508/88 - codice 16)”, condizioni di “invalido con capacità di deambulazione sensibilmente ridotta (art.381 del dpr 495-1992)”, oppure "invalidità con grave limitazione della capacità di deambulazione o affetto da pluriamputazioni (art. 30 comma7 L.388/2000)", o ancora "soggetto con handicap psichico o mentale di gravità tale da avere determinato il riconoscimento dell’indennità di accompagnamento (art 30 comma 7 L.388/2000)";
  • verbale definitivo per l’accertamento dell’handicap (Legge 5 febbraio del 1992 n. 104 – Legge 03 agosto 2009 n. 102 art. 20) attestante “capacità di deambulazione sensibilmente ridotta (art. 381 del dpr 495-1992)”, oppure "invalidità con grave limitazione della capacità di deambulazione o affetto da pluriamputazioni (art. 30 comma7 L.388/2000)";
  • verbale definitivo per l’accertamento della capacità globale ai fini del collocamento mirato (Legge 12 marzo 1999 – DPCM 13 gennaio 2000) attestante “capacità di deambulazione sensibilmente ridotta (art. 381 del dpr 495-1992)”, oppure "invalidità con grave limitazione della capacità di deambulazione o affetto da pluriamputazioni (art. 30 comma7 L.388/2000)", o ancora "soggetto con handicap psichico o mentale di gravità tale da avere determinato il riconoscimento dell’indennità di accompagnamento (art 30 comma 7 L.388/2000)" .

Domanda compilata


In quanto tempo
Fatti salvi i casi urgenti il contrassegno viene rilasciato entro 2 giorni lavoratvi dalla data della richiesta.

Quanto costa
COSTI . n. 2 marche da bollo da Euro 14,62 per le autorizzazioni temporanee.

DURATA
L’autorizzazione per invalidità permanente ha validità cinque anni, rinnovabile dietro presentazione di certificazione del medico curante che attesti il perdurare dell’invalidità.
L’autorizzazione per invalidità temporanea ha una durata commisurata al periodo indicato dal medico legale della ASL Lodi, la stessa è eventualmente rinnovabile con successivo certificato del Medico Legale della ASL Lodi.
 
A chi rivolgersi
AREA POLIZIA LOCALE
Via Roma n.1 - 26813 , Graffignana (LO)
Responsabile:Giuseppe Davini
Telefono:0371/88828
Email:poliziamunicipale@comune.graffignana.lo.it

Regolamento di attuazione del codice della strada
Allegato formato pdf
Scarica
Richiesta contrassegno invalidi
Allegato formato pdf
Scarica
Richiesta contrassegno invalidi
Allegato formato doc
Scarica
Domanda di certificazione medica
Allegato formato pdf
Scarica
Contrassegno-disabili - USO CORRETTO
Allegato formato pdf
Scarica